DIRITTI DEI PAZIENTI

  1. I pazienti hanno il diritto di accedere ai servizi più adeguati per la natura della loro patologia fra quelli offerti dalla Clinica.
  2. I pazienti hanno il diritto di ricevere le cure col rispetto richiesto per la loro dignità umana. Questa cura comprende non solo la regolare fornitura di servizi medici e infermieristici ma anche di servizi paramedici, alloggio adeguato, trattamento adeguato e servizio tecnico e amministrativo efficiente.
  3. I pazienti hanno il diritto di acconsentire o rifiutare qualsiasi azione diagnostica o terapeutica che li vede coinvolti. In caso di pazienti affetti da infermità mentale parziale o completa, questo diritto viene esercitato dalla persona che agisce per loro conto ai fini legali.
  4. I pazienti hanno il diritto di richiedere di essere informati di ogni singolo aspetto della loro condizione fisica.
  5. L’interesse del paziente è decisivo e dipende dalla completezza e dalla precisione delle informazioni a lui/lei fornite. Le informazioni sul paziente devono consentire al suddetto paziente di avere un’immagine completa dei parametri medici, sociali e finanziari della sua condizione e devono altresì consentirgli di prendere decisioni in modo autonomo o di partecipare alla presa di una decisione che potrebbe influenzare il resto della sua vita.
  6. I pazienti o i rappresentanti dei pazienti, nel caso dell’applicazione del par. 3, hanno il diritto di essere informati, in modo completo e in anticipo, dei rischi che potrebbero insorgere in seguito all’esecuzione, sul summenzionato paziente, di azioni diagnostiche o terapeutiche insolite o sperimentali. Queste azioni vengono eseguite sul paziente unicamente previo consenso del paziente stesso. Questo consenso può essere revocato dal paziente in qualsiasi momento.
  7. I pazienti devono sentirsi totalmente liberi nella loro decisione per accettare o rifiutare la loro eventuale cooperazione ai fini di ricerca o formazione. Il consenso del paziente alla cooperazione è un diritto del paziente e può essere revocato in qualsiasi momento.
  8. I pazienti hanno il diritto, entro i limiti e le condizioni attuali possibili, di proteggere la propria vita privata. La natura riservata delle informazioni e del contenuto dei documenti relativi al paziente, della cartella del paziente e degli appunti e delle scoperte, deve essere garantita.
  9. I pazienti beneficiano del diritto che implica che le proprie idee sul piano religioso e ideologico siano rispettate.
  10. I pazienti hanno il diritto di presentare in modo idoneo o inviare lamentele od obiezioni e di ricevere informazioni complete in merito a queste azioni e questi risultati.

OBBLIGHI DEL PAZIENTE

  1. I pazienti sono obbligati a informare il personale medico e infermieristico dei farmaci che stavano assumendo prima di essere ricoverati in Clinica e di cooperare in modo onesto.
  2. Per eventuali lamentele i pazienti e i loro familiari devono rivolgersi ai responsabili, in ordine gerarchico, presso la Clinica.
  3. Pazienti e amici non devono restare in camera a lungo oppure in grandi gruppi; la presenza dei bambini nelle camere non è consigliata.
  4. Gli accompagnatori/accompagnatrici che restano nelle camere in virtù di un permesso speciale devono impegnarsi a mantenere pulite le camere. Non dovrebbero sedersi sui letti dei pazienti, portare fiori in camera o tenere cibo, bevande e caffè, che portano allo sviluppo di batteri.
  5. Gli accompagnatori e i visitatori non devono fare rumore, perché i pazienti hanno bisogno di pace e tranquillità.
  6. I pazienti, oltre agli accompagnatori e i loro visitatori, non devono portare con sé oggetti di valore o importi di denaro elevati.
  7. I pazienti devono essere in orario per i loro appuntamenti e non devono uscire dalle stanze senza aver ricevuto il permesso di farlo.
  8. I pazienti devono sempre portare il proprio documento sanitario e il libretto assicurativo nonché gli esami che hanno portato in passato, oltre ad altri documenti pertinenti (bollettino informazioni, istruzioni, ecc.).
  9. I pazienti e le persone che li accompagnano devono presentare, al momento del ricovero, le informazioni necessarie e i dati richiesti dal personale medico e sanitario.
  10. È severamente vietato fumare in tutte le aree dell’ospedale.